BRICULA - Piemonte Chardonnay DOC

CARATTERISTICHE

Classificazione 
Vino a Denominazione di Origine Controllata

Vitigno
Chardonnay almeno all’85%

Zona di origine delle uve
Le colline albesi alla destra e alla sinistra del Tanaro

Epoca di vendemmia
In genere le uve Chardonnay per questo vino si raccolgono tra la fine di agosto e l’inizio di settembre

Produzione massima a ettaro
11.000 chilogrammi di uva

Resa dell’uva In vino
70%

Maturazione minima
In base al disciplinare, il Piemonte Chardonnay non ha alcun periodo di invecchiamento obbligatorio. Tuttavia, l’Azienda Vitivinicola Viglione Antonio & Figli lo conserva per 4-5 mesi in cantina per la giusta maturazione.

Affinamento in bottiglia
Durante la fase di maturazione, il vino affina per 1-2 mesi In bottiglia coricata nelle cantine aziendali

Caratteri organolettici

  • Colore Giallo paglierino gradevole con nitidi riflessi verdolini
  • Profumo Ricco e avvolgente, con note prevalentemente fruttate. Al primo posto i sentori di mela renetta e limoncello, seguiti da quelli floreali ed eterei.
  • Sapore In bocca il vino è secco e gradevole, deciso e ricco di personalità, con rilevante ricchezza acida.

A tavola
Ama i piatti di entrata, in particolare gli antipasti di pesce e molluschi, i piccoli fritti di verdure e le paste lunghe e ripiene con sughi delicati.

Conservazione
Di solito predilige il consumo in gioventù, ma sa resistere al tempo, soprattutto quando è messo nelle condizioni ottimali (temperature costanti, lontano da sobbalzi, luce e rumori)

Formati disponibili
La bottiglia da 0,75 litri